Oggi pomeriggio siamo in compagnia di Michele Toffoletto, titolare e gestore dell’ Antica Osteria Trastevere di Vicenza: Michele è stato tanto gentile da ospitarci nel suo particolarissimo locale e a raccontarci del suo amore per il Girolimino che l’ha spinto a creare due nuovi cocktail che vogliono rappresentare il vicentino.

TRASTEVERE1

Una breve presentazione tua e del tuo locale

L’antica Osteria Trastevere apre il 15 Maggio 2014, sulle ceneri del Messina Burger e su quelle ancora più storiche della vera Osteria Trastevere che nacque negli anni 30. Da quando ho aperto cerco di dare una proposta un po’ alternativa, ovvero a taglio sartoriale sul cliente. Il punto di forza dell’Osteria sicuramente sono i cocktail con una grande importanza però riservata alla birra. Da due anni proponiamo concertini live all’interno del locale, sono passati da qui circa 170 artisti, come testimoniato dalle firme alle pareti. Io sono il titolare e barman, mi chiamo Michele Toffoletto e sono in questo mondo ormai da 15 anni, cominciando lavando bicchieri e facendo caffetteria, poi studiando e approfondendo la mia conoscenza sui cocktail. Ho deciso a 15 anni che avrei aperto il mio locale dove ci sarebbe stata musica dal vivo, anche se nella mia famiglia nessuno mi ci aveva mai portato. Sarà perché mi piace bere e adoro la “non- sobrietà?”!

La tua filosofia dietro al banco bar?

Il bere responsabile! Cioè divulgare e proporre ai miei clienti un modo di bere che sia del tutto cosciente dei prodotti che sto utilizzando. Aiutare il cliente ad acculturarsi sul mondo dei drink che forse lo porterebbero a bere meno ma sicuramente meglio!

Perché hai scelto di utilizzare il Girolimino?

Perché oltre ad essere decisamente buono, credo molto nei prodotti vicentini sopratutto se creati da colleghi e amici che hanno la mia età. Il Girolimino è un prodotto etico che non si basa sulla pubblicità ma sulla qualità. La mia mission è quella si sostituire il più possibile prodotti esteri con prodotti che siano made in italy, meglio ancora se delle nostre zone!

TRASTEVERE 3

Quali sono i punti di forza di Girolimino che lo differenziano dagli altri altri liquori?

Sicuramente il grado alcolico, 30° fa si che sia un prodotto perfettamente miscelabile e accessibile a tutti,  parlo delle ragazze sopratutto. La versione amara poi ci aiuta molto visto che sta prendendo sempre più forza la cultura dei bitter e vermut. La versione originale la uso tantissimo adesso per cocktail stagionali più freschi.

GATO

Il Gatto

Cocktail nato per soddisfare la tendenza di adesso di proporre cocktail semplici. Volevo creare poi questo aperitivo dandogli una tipicità vicentina e usando quindi il Girolimino che viene unito alla cedrata Tassoni.

3 cl di Girolimino amaro

Top Tassoni

Fetta d’arancia

ha avuto un grandissimo successo fra i miei clienti!

El Muso

Il musso del Summano

45 ml di Girolimino classico,

15 ml Jägermeister

Un lime

Menta

Ginger beer.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Solve : *
21 + 8 =